Light the future

Benefici ambientali



L'eco-compatibilità della sorgente LED deriva dalla sua stessa composizione.
I LED agiscono nel pieno rispetto della direttiva comunitaria Rohs (Restriction of Hazardous Substances Directive) che pone limiti all'emissione di sostanze tossiche tra cui piombo, mercurio, cadmio e cromo esavalente.

In termini di sviluppo sostenibile, l'adozione di questa nuova tecnologia riduce l'impatto ambientale in modo significativo, generando un quantitativo inferiore di emissioni di gas come CO2 (o biossido di carbonio).

L'aumento della quantità di anidride carbonica nell'atmosfera comporta un incremento dell'effetto serra provocando l'innalzamento della temperatura media del pianeta.

Una fase di riscaldamento generalizzato del clima ha portato molti paesi del mondo a siglare il Protocollo di Kyoto: un accordo in cui le nazioni si impegnano a limitare e ridurre le emissioni di biossido di carbonio.

Nel dettaglio l'adozione della tecnologia led contribuisce ad ottenere:

  •  Una diminuzione delle emissioni di CO2(anidride carbonica)
  •  Una diminuzione di emissioni di NOx (ossido di azoto)
  •  Una diminuzione di emissioni di SOx (biossido di zolfo)
  •  Una diminuzione di emissioni di polveri sottili (PM10)


Oltre ad influire positivamente nel processo di riduzione degli agenti inquinanti e smaltimento di rifiuti, aiuta a ridurre sensibilmente l'inquinamento luminoso nel nostro ambiente.

Facendo un esempio, un realistico risparmi energetico medio del 40% su tutto il parco illuminante attualmente installato nel mondo porterebbe ad ottenere i seguenti risparmi:

Benefici ambientali

128 Miliardi di Euro di risparmio energetico

Benefici ambientali

670 Mil Tons CO2

Benefici ambientali

Emissioni di 642 centrali di potenza

Benefici ambientali

Emissioni di 260 milioni di automobili